Contatti

Estetica Vascolare

Cos’è l’estetica vascolare?
L’estetica vascolare si occupa di correggere e migliorare l’estetica delle gambe, eliminando le vene varicose, le varici reticolari e i capillari presenti sulle gambe.

Quali sono le metodiche utilizzate nell’estetica vascolare?
A seconda del disturbo specifico possono essere utilizzate molte tecniche: microflebectomia estetica, chirurgia ambulatoriale eco-guidata, trattamenti endovascolari (schiume, laser, radiofrequenza), farmaci vasoattivi di nuova generazione, luce pulsata.

C’è un periodo dell’anno in cui è preferibile effettuare tali trattamenti?
NO. Storicamente si è sempre evitato di effettuare dei trattamenti al di fuori della stagione fredda, ma ciò era dovuto al tipo di tecniche e ai farmaci utilizzati, che provocavano ematomi, pigmentazioni e irritazioni cutanee per le quali si necessitava di un lungo periodo di recupero.
Attualmente (da più di 10 anni) esistono protocolli estremamente sicuri che consentono di effettuare i trattamenti anche in piena estate.

Le creme o gli integratori possono eliminare gli inestetismi vascolari?
NO. Le creme e gli integratori possono dare sollievo momentaneo alla pelle, ma non risolvono il problema, che deve essere affrontato in maniera adeguata dopo un’accurata valutazione clinica e strumentale.

Quante volte all’anno ci si può sottoporre ad un trattamento estetico vascolare?
Dipende molto dal tipo di inestetismo. Alcune donne ad esempio presentano dei capillari comparsi in seguito ad eventi specifici (gravidanze, assunzione di pillola contraccettiva, menopausa), che generalmente tendono a non ricomparire una volta eliminati. Altre donne presentano al contrario una tendenza congenita della pelle a “produrre” capillari e vene varicose: in queste situazioni è possibile effettuare dei trattamenti periodici di mantenimento, anche 2-3 volte all’anno, in modo da conservare il risultato estetico ottenuto.

I trattamenti estetici sono dolorosi?
NO. Qualsiasi trattamento viene effettuato utilizzando tecniche di chirurgia o medicina estetica che prevedono l’uso di anestetici locali altamente diluiti.

E’ necessario portare le calze elastiche?
NO. Contrariamente a quanto si pensa, per i trattamenti estetici non è mai necessario utilizzare calze elastiche.

E’ necessario restare a riposo dopo un trattamento estetico vascolare?
NO. E’ possibile fare tutto quello che si fa normalmente, anche l’attività sportiva.

Esistono controindicazioni ai trattamenti estetici vascolari?
SI. E’ importante evitare l’esposizione al sole e alle lampade abbronzanti UV durante il trattamento e nei 15 giorni successivi all’ultima seduta.

Pubblicato il 6 Ottobre 2017

Condividi